La cucina della tradizione Napoletana

Oggi vi parliamo di uno dei piatti che racchiude in se tutta la filosofia dei Napoletani:
la Genovese! 
E' un ragù di carne in bianco, cotto lentamente (circa 3 ore di cottura) sommerse da un mare di Cipolle (se siete fortunati a trovarle, scegliete quelle ramate di Montorio) un paesino dell'avellinese.
La Genovese è senza dubbi uno dei piatti più buoni ed antichi della tradizione partenopea:
vi servirà comprare della carne di vitello come lo Scamone (abbondante), 
un paio di pezzi di Gallinella (maiale), almeno 2,5 kg di Cipolle e, preparare un trito di carote e sedano.
Il formato di pasta da scegliere sono gli ziti o candele spezzate a mano ma ci stanno benissimo anche i paccheri o pasta rigata che meglio si aggrappa alla crema di cipolle e carne prodotte dopo la lenta cottura.
Il risultato vi sorprenderà, un piatto gustosissimo e dal sapore delicato